Asilo

Poteri Psichici

Cosa sono i nostri poteri psichici

Hai mai avuto la sensazione che dovesse accadere un qualcosa in particolare, e poi scoperto che quel qualcosa e’ veramente accaduto? Oppure ti sei trovato nella situazione in cui stavi pensando una persona, che poi subito dopo ti ha chiamato al telefono o inviato un’email?

In quelle situazioni hai probabilmente utilizzato quello che si chiama SESTO SENSO, uno dei tuoi poteri psichici. Noi esseri umani abbiamo 5 sensi fisici: tatto, gusto, vista, olfatto e udito. Li utilizziamo cosi’ frequentemente che li diamo quasi per scontati, molto spesso non apprezziamo il fatto che dipendiamo completamente da questi sensi fisici. Ci siamo scordati di come accedere e utilizzare il nostro sesto senso e gli altri sensi psichici, in quanto non si vedono e molti di noi non credono che esistano. Ma in tanti sanno di averli, l’unica differenza e’ nel linguaggio che utilizziamo per descriverli.

Potremmo percepirlo nel momento in cui sentiamo ‘le farfalle nello stomaco‘, oppure quando quasi istantaneamente abbiamo una risposta alla quale non riusciamo a dare una spiegazione. I poteri psichici comprendono una vasta gamma di abilità e possibilità. Potremmo pensarli come a un interruttore: alcune persone nascono con la capacita’ di attivare questo interruttore semplicemente ‘a comando’, mentre altre devono lavorare duro per poterlo attivare e accedere cosi’ ai propri potenziali psichici.

Poi invece ci sono coloro che non hanno alcuna intenzione di connettersi e utilizzare queste potenzialità, forse perché ne hanno paura oppure perché credono che abbiano a che fare con qualcosa di oscuro e malvagio. Altri ancora non credono in queste abilita’ psichiche perché la scienza non e’ ancora stata in grado in dare una definizione o spiegazione di come funzionino. Per lo meno, non ancora.

Persone che sono molto psichiche hanno la capacita’ di rimanere connesse con un mondo che e’ invisibile per tutti coloro che non hanno poteri psichici. Queste persone sono spesso capaci di vedere spiriti, l’aura delle persone, l’energia orgone nella quale siamo immersi, e molto spesso sono a conoscenza di cose e fatti senza che ci sia una spiegazione logica.

I poteri psichici possono essere suddivisi in 4 categorie diverse, nessuna di queste e’ meglio delle altre. Alcune persone trovano di avere una o più di queste abilita’:

  • Clairvoyance (Chiaroveggenza): questa e’ l’abilita’ con la quale siamo più familiari. Chiaro-veggenza significa ‘vedere chiaramente’ e descrive l’abilita’ di vedere forme energetiche-spirituali. Queste potrebbero apparire come materializzazioni visibili a occhio nudo, oppure rilevabili con il terzo occhio.
  • Clairaudience: coloro che possiedono questa capacita’ sono in grado di ‘udire chiaramente’. Molto spesso queste persone sentono voci di spiriti o rumori, che possono essere percepiti ‘dentro la testa’ oppure come suoni esterni.
  • Clairsentience: significa ‘sentire chiaramente’ e denota l’abilita’ che alcune persone hanno di percepire energie e spiriti come sensazioni fisiche o emozioni. Molto spesso queste persone sentono nel proprio corpo dolori e emozioni che le altre persone stanno vivendo.
  • Claircognizance: questa abilita’ e’ quella meno conosciuta e significa ‘sapere chiaramente’. Descrive l’abilita’ che hanno alcune persone di ricevere informazioni come idee completamente formate, senza che queste informazioni siano a loro arrivate attraverso canali convenzionali.

Siamo Tutti Connessi

Le nostre conoscenze, percezioni e idee fisiche sono molto limitate. Viviamo in un mondo illusorio e interconnesso del quale hanno parlato tanti mistici del passato, come il Buddha e Gesù Cristo.

Viviamo in un mondo olografico, oramai descritto apertamente da diversi autori di fame mondiale, come nei libri ‘La Matrix Divina’ di Gregg Braden, ‘Tutto e’ Uno’ – L’Ipotesi della Scienza Olografica di Michael Talbot, ‘La Legge dell’Uno’ di Angelo Bona, e tantissimi altri. La stessa fisica quantistica sta arrivando molto vicino alla conclusione che non esiste separazione, attraverso esperimenti come il famoso ‘Esperimento della Doppia Fenditura’ , eseguito per la prima volta da Claus Jönsson dell’Università di Tubinga nel 1961 e ripetuto nel 1974 a Bologna da Pier Giorgio Merli, Gianfranco Missiroli e Giulio Pozzi.

La scienza sta solamente ora scoprendo ciò che le persone psichiche sapevano da lungo tempo: che siamo tutti connessi attraverso i nostri campi energetici. Ci sono diversi modi e termini che cercano di descrivere questi campi energetici: per esempio, Dr Rupert Sheldrake, uno scienziato britannico che ricerca il comportamento degli animali e altri studi, definisce questi campi energetici ‘risonanza morfica’.

Un altro esempio e’ quello della fotografia Kirlian ha la possibilità di captare il campo energetico dell’aura di tutti gli esseri viventi che vengono fotografati.

Come gestire i nostri poteri psichici

L’utilizzo dei nostri poteri psichici e’ un processo assolutamente naturale, come utilizziamo il gusto quando mangiamo, oppure l’udito quando ascoltiamo qualcuno che ci parla. Quindi non c’e’ assolutamente niente di paranormale in tutto ciò. Pero’, quando si inizia a utilizzare questi poteri psichici per scopi specifici (come per esempio, l’utilizzo del Reiki e delle energie di guarigione, le canalizzazioni, la lettura dell’aura ecc) e’ assolutamente necessario prepararsi adeguatamente. La mancanza di alcuna preparazione non solo può vanificare i nostri sforzi, ma può risultare contro produttivo, e a volte può essere alquanto dannoso.

Come al solito in questi casi, non e’ il mezzo che e’ dannoso, ma il modo in cui lo si utilizza. Essere in possesso di una macchina di grossa cilindrata non e’ pericoloso di per se’; la stessa può rimanere parcheggiata in garage, può essere guidata con cautela e a bassa velocità, oppure ad alta velocità, in città, in montagna, in zone conosciute, o non conosciute, con il bel tempo, con la pioggia, con la neve, quando siamo riposati e rilassati, quando siamo stanchi ecc. Il livello di rischio sara’ la combinazione di tutte queste variabili e delle nostre capacita’, esperienza e stato fisico/mentale/emozionale.

Per cui, l’utilizzo dell’energia di per se non e’ rischioso. Dipende dalle variabili, da cosa vogliamo fare e dalla nostra preparazione. Per questo motivo molto spesso le arti esoteriche, magiche, energetiche, di guarigione vengono viste come un qualcosa di oscuro e pericoloso. Perché non ne conosciamo pienamente le potenzialità e la nostra natura umana e’ quella di farci avere paura di un qualcosa che non conosciamo.

Per questo motivo, tutti noi, ma soprattutto coloro che lavorano con l’energia (operatori olistici, terapisti, psicologi, medici ecc) dovrebbero avere delle conoscenze adeguate che permetta loro di fare quel lavoro in modo sicuro e protetto sia per loro stessi e per le persone che cercano di aiutare.

In passato ho avuto il piacere di insegnare il Reiki a medici, infermieri, psicologi, psichiatri, poliziotti, vigili del fuoco e il feedback che ho ricevuto da loro dopo i corsi e’ stato veramente entusiasmante. Tutti noi possiamo beneficiare della gestione della nostra energia, come tutti noi beneficiamo di una dieta sana e bilanciata. Tutti noi indistintamente abbiamo un campo energetico, non e’ un qualcosa che solo per ‘persone speciali’ possiedono.

Radicamento e Bilanciamento

Questo e’ il primo passo che e’ necessario per radicare le nostre energie. Ci radichiamo quando andiamo a fare una passeggiata in natura, al mare, in montagna, in un bosco; quando lavoriamo in giardino con piante, fiori e ortaggi; quando cuciniamo e prepariamo dei pasti con amore e gioia. Molto spesso il radicamento ci aiuta a rilasciare energie negative che assorbiamo naturalmente da luoghi che visitiamo o da persone che incontriamo.

Un semplice esercizio di radicamento e’ quello di immaginare e visualizzare radici che crescono dai nostri piedi e ci connettono con il centro della terra; immaginare di essere come degli alberi, come delle carote, immaginare una luce che esce dalla base della spina dorsale e ci connette al centro della terra ecc. Ci sono tantissimi modi per radicarci e centrarci.

Clicca qui per leggere maggiori informazioni sulle energie negative.

Protezione Psichica

Siamo tutti sensibili alle energie che ci sono nell’atmosfera, e alcune persone sono più sensibili di altre a quelle che sono le polveri energetiche che tutti noi possiamo accumulare ogni giorno. Alcune di queste sono pensieri, emozioni, energie della natura; altre invece sono energie coscienti che hanno una propria intelligenza e coscienza.

Per analogia, pensa che il nostro corpo fisico e’ solamente il cuore della cipolla, mentre il nostro campo energetico sono tutti i vari strati della cipolla. Quando noi pensiamo chi veramente siamo, pensiamo al nostro corpo, dimenticandoci di tutti gli altri strati. Come le bamboline di una Matryoshka, pensiamo di essere la piccola bambolina all’interno, e non siamo consapevoli che siamo essere molto più grandi.

Per questo motivo, quando si parla di protezione, la domanda e’ spontanea: se proteggiamo solamente la piccola bambolina all’interno, cosa succede con tutte le altre? Esattamente questo, sono tutte esposte alle stesse influenze fisiche, in aggiunta a quelle energetiche, che possono condizionare il nostro sistema psicofisico.

Ti sei mai alzato al mattino con la sensazione di non aver dormito granché bene ed avere meno energie di quando sei andato a letto la notte prima? Oppure di esserti alzato di malumore senza alcun motivo apparente? Cerchiamo di razionalizzare, di pensare cosa ho mangiato, cosa ho bevuto, essendo completamente all’oscuro delle parti di noi che sono vulnerabili all’influenza di energie delle quali non siamo a conoscenza.

Per cui, quanto si parla di protezione, parliamo semplicemente di tutto ciò che dobbiamo fare per proteggere le nostre altre parti di noi, oltre il corpo fisico. Quando usciamo al mattino ci vestiamo a seconda delle condizioni atmosferiche esterne, se piove prendiamo l’ombrello, se fa caldo ci vestiamo leggeri. Lo stesso accade con il nostro corpo energetico: abbiamo bisogno del nostro ‘ombrello energetico’ e dei nostri indumenti energetici.

Se vuoi saperne di più ho scritto un articolo a proposito della protezione, Clicca qui per leggerlo (anche se l’articolo e’ intitolato ‘Protezione con il Reiki’, le informazioni in esso contenute sono utili a tutti).

Workshop ‘Protezione e Pulizia Energetica’

In questo workshop che propongo regolarmente a Cagliari, insegno le tecniche per effettuare il radicamento, la pulizia energetica e protezione psichica. Sono tecniche utili a tutti, ma in particolare a coloro che lavorano con l’energia come praticanti Reiki, operatori olistici e terapisti. Il Workshop e’ aperto a tutti.

Clicca qui per avere maggiori informazioni


GIANCARLO SERRA

Giancarlo ha seguito il Reiki training tenuto da William Lee Rand, Fondatore dell’ International Center for Reiki Training, e conseguito la qualifica Usui/Holy Fire® III Reiki Master a Kurama, Giappone e la qualifica Holy Fire® Karuna Reiki® Master conseguita a Gerusalemme, Israele. Inoltre ha ricevuto le qualifiche Usui/Tibetan Reiki Master e Karuna Reiki® Master da Doug Buckingham a Londra e conseguito il Diploma di Spiritual Healing presso il prestigioso College of Psychic Studies di Londra.

Giancarlo tiene corsi e workshop nel Regno Unito, Italia e altre sedi internazionali e inoltre possiede un’attività professionale privata a Londra. Nei sui trattamenti integra diversi approcci olistici come lo Spiritual Counselling, Ipnosi Regressiva, Ipnoterapia, la Guarigione Spirituale. Inoltre lavora come specialista Reiki presso la Clinica Marie Curie Hampstead a Londra, specializzata in cure pallative per malati terminali.

Giancarlo Serra
Operatore Olistico e Insegnante
T: +44 77 8649 7360
E: info@giancarloserra.org
Web (Italia): www.giancarloserra.netwww.holyfirereiki.it
Web (UK): www.giancarloserra.org www.holyfirereiki.eu