Guarire Traumi Religiosi

Guarire i Traumi Religiosi

Religioni

Tutte le religioni praticate nel mondo racchiudono innumerevoli esperienze positive, credenze, idee che accomunano le diverse spiritualità all’origine della storia dell’umanità. Molte persone decidono di praticare e appartenere a un particolare gruppo religioso per poter usufruire di tutti quei benefici che la pratica religiosa può portare.

Avendo vissuto a Londra da oltre sedici anni, dove convivono diversi milioni di persone appartenenti a diverse etnie, ho avuto modo di entrare in contatto e lavorare in ambito terapeutico con uomini e donne provenienti da realtà sociali, culturali e religiose completamente differenti.

Nel corso delle nostre sessioni è emerso molto chiaramente che molte di queste persone sono cresciute in ambienti religiosi che hanno influenzato loro e le loro vite in modi non proprio positivi.

Una volta diventati adulti, hanno capito che gli insegnamenti religiosi ricevuti erano intrisi di messaggi pieni di sensi di colpa, paure, vergogna, condanne, rifiuto che in qualche modo hanno causato diversi traumi nelle loro vite.

Molte persone che in età adulta avevano intrapreso percorsi di natura spirituale erano diventate consapevoli di come quei messaggi non erano in armonia con le nuove informazioni ed esperienze che stavano vivendo. Osservo tutto ciò durante i corsi di Reiki, persone che molto spesso hanno nel tempo sviluppato non solo un rifiuto, ma addirittura un odio verso tutti gli insegnamenti religiosi ricevuti.

Tutto ciò porta spesso alla ricerca di altri percorsi, spesso di natura spirituale, che siano in linea con i nuovi valori che abbiamo maturati da adulti. Ma pur intraprendo questi percorsi, che questi siano Reiki, Theta Healing, Pranoterapia, Meditazione, o altri, molto spesso i traumi religiosi rimangono.

In termini energetici e di consciousness, i traumi religiosi, sia quelli personali ma anche tutti quelli a carattere mondiale, costituiscono matrici energetiche vibrazionali che molti strumenti di natura energetica non riescono a rimuovere e a guarire.

Il pianeta Terra è completamente immerso in queste matrici energetiche, lo è stato per millenni, ma il passaggio vibrazionale che stiamo attraversando come umanità sta producendo lo smantellamento di tutte queste matrici energetiche di bassa vibrazione che hanno fino ad ora tenuto prigioniera l’umanità e impedito la crescita della nostra consciousness.

Basta osservare ciò che sta accadendo, istituzioni millenarie che stanno crollando, potenti che stanno finendo in prigione, segreti che stanno salendo in superficie. La luce non fa altro che farci vedere ciò che è sempre esistito, ma che è rimasto nel buio per tanto tempo.

I Traumi Religiosi Bloccano l’Evoluzione Spirituale

Tutto ciò ha reso difficile l’utilizzo di termini come Gesù, Spirito Santo, Dio. Di conseguenza, altri termini ‘spirituali’ come Universo, Sorgente, Potere Superiore, hanno iniziato ed essere usati al loro posto in contesti spirituali.

Tuttavia, considerato il fatto che i traumi religiosi non sono stati guariti, coloro che ora praticano discipline olistiche e spirituali continuano ad avere emozioni negative verso la religione.

Si è perciò scoperto che utilizzare parole differenti per descrivere risorse di natura spirituale, non porta al rilascio delle disfunzioni causate dai traumi di natura religiosa. Semplicemente sopprime e nasconde il problema nel nostro subconscio, dove continua a causare altri problemi.

Risulta perciò evidente che per poter lavorare con il nostro pieno potenziale spirituale, il Reiki, la Guarigione Spirituale e altre discipline, sia imperativo guarire questo blocchi legati ai traumi di natura religiosa.

Traumi religiosi irrisolti rappresenteranno inevitabilmente blocchi per l’energia spirituale, non permettendoci di goderci appieno la nostra evoluzione spirituale, e creando situazioni nella quali non saremo mai connessi apertamente con le risorse spirituali di guarigione, guida ed empowerment che sono a nostra disposizione.

La situazione può essere risolta solamente guarendo la nostra necessità di giudizio verso l’origine dei nostri traumi religiosi. È possibile rilasciare completamente il trauma intraprendendo un percorso di perdono verso coloro che ci hanno ferito e lasciando andare la nostra tendenza a colpevolizzare la religione alla quale appartenevamo.

Non è di certo un percorso di natura solamente mentale, è un percorso a carattere prettamente spirituale.

Il risultato di questo processo di guarigione interna sarà l’essere pervasi da una tremenda sensazione di libertà, e la nostra capacità di beneficiare del nuovo percorso spirituale intrapreso verrà enormemente potenziata.

Tuttavia, sentimenti, emozioni e idee che sin da bambini hanno messo radici nella nostra psiche, sono molto difficili da rilasciare.

Holy Fire® Reiki Guarisce I Traumi Religiosi

Uno degli incredibili benefici del Reiki in generale, e del nuovo stile Holy Fire® Reiki, è che ci aiuta a guarire i nostri traumi religiosi.

Per fare questo, dedica del per meditare sui tuoi traumi religiosi. Identifica dove questi risiedono al tuo interno, e invia Reiki. Mentre segui questo processo, apriti al perdono e permetti che le tendenze al giudizio verso la religione vengano guarite profondamente.

Un altro passo importante è quello di mantenere un atteggiamento di apertura verso coloro che praticano una religione, non giudicando e contemplando sul fatto che ognuno di noi è libero di seguire il proprio libero arbitrio.

È fondamentale fare pace con tutte le religioni.

Attraverso meccanismi basati sulle leggi universali, e sulla legge TUTTO È UNO, più sarai tollerante e ti aprirai alla libertà degli altri di praticare le religioni che scelgono di praticare, più darai a te stesso permesso completo per praticare il percorso spirituale che hai scelto di seguire.

Più procederai a seguire questo processo di guarigione, perdono, rilascio con l’aiuto del Reiki, più noterai che lo stress verrà rilasciato, stress del quale forse non eri neanche consapevole.

Sensazioni di gioia e felicità inizieranno a far parte integrante della tua esperienza di vita. Questo risulterà nel potenziamento dell’efficacia del Reiki che usi per te stesso e nei trattamenti con le altre persone.

Questo articolo è stato scritto prendendo spunto da un articolo di William Lee Rand.

Clicca qui per leggere gli altri articoli del blog.


GIANCARLO SERRA

Giancarlo lavora come Master Reiki, Terapista della Regressione e Spiritual Mentor nel Regno Unito e in Italia. È consulente presso il College of Psychic Studies di Londra e tiene regolarmente corsi Reiki e workshop nel Regno Unito, Italia e altre sedi internazionali.

Clicca qui per leggere di più su Giancarlo Serra